Chi Siamo?

Condizioni generali di vendita

FlibTravel International SA
flibco.com
4, Rue Belair
L-4514 Differdange
GRAND DUCHÉ DE LUXEMBOURG
Centralino:
Lussemburgo: 900 75 700 (0,55/min)
Francia: 0970 441 433 (0,55/min)
Germania: 0180 150 7570 (0,55/min)
Belgio: 070 211 210 (0,55/min)
Portogallo: +351 261 95 10 10 (0,55/min)
Internazionale: +352 50 55 62 1 (0,55/min)
Lu-Ve 8.00-18.00 / info@flibco.com / www.flibco.com
FLIBCO.COM: CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E DI TRASPORTO SUI COLLEGAMENTI DI TRASPORTI REGOLARI SPECIALIZZATI:
LILLE - CHARLEROI AEROPORTO - BRUXELLES-MIDI (ANDATA-RITORNO)
LUSSEMBURGO- ARLON - BASTOGNE - MARCHE-EN-FAMENNE - NAMUR - CHARLEROI AEROPORTO - BRUXELLES-MIDI (ANDATA-RITORNO)
BRUGES - GAND - CHARLEROI AEROPORTO - BRUXELLES-MIDI (ANDATA-RITORNO)
LUSSEMBURGO - TRIER - THALFANG - MORBACH - HAHN AEROPORTO - MAINZ - FRANKFURT MAIN AEROPORTO - FRANKFURT MAIN CITY (ANDATA-RITORNO)
DÜSSELDORF – WEEZE AIRPORT (ANDATA-RITORNO)
NICOSIA – LARNACA AEROPORTO (ANDATA-RITORNO)
NICOSIA – PAPHOS AEROPORTO (ANDATA-RITORNO)
PAPHOS AEROPORTO – LARNACA AEROPORTO (ANDATA-RITORNO)
NANCY - METZ - MAIZIÈRES-LES-METZ - THIONVILLE - LUSSEMBURGO AEROPORTO (ANDATA-RITORNO)
LISBOA AEROPORTO - MARQUES DE POMBAL - ROSSIO (IDA E VOLTA)
PORTO AEROPORTO - BOAVISTA - RENEX - ALIADOS - RIBEIRA (IDA E VOLTA)
MADEIRA AEROPORTO - CENTRO - LIDO (IDA E VOLTA)
BUDAPEST AEROPORTO – NYUGATI RAILWAY STATION – DEÁK SQUARE – DÉLI RAILWAY STATION – KELETI RAILWAY STATION – NÉPLIGET BUS STATION (ANDATA-RITORNO)
TENERIFE-NORD AEROPORTO – SANTA CRUZ DE TENERIFE – TENERIFE-SUD AEROPORTO – PUERTO CRUZ (ANDATA-RITORNO)
TENERIFE-SUD AEROPORTO – ARONA - LOS CRISTIANOS – ARONA - CHAVOFA – ARONA - PLAYA DE LAS AMERICA – ADEJE - SAN EUGENIO BAJO/ALTO – COSTA ADEJE - LA CALETA – COSTA ADEJE - PLAYA PARAISO – COSTA ADEJE - CALLAO SALVAJE – ALCALA – PUERTO SANTIAGO – ACANTILADOS LOS GIGANTES (ANDATA-RITORNO)
ARTICOLO 1 - DEFINIZIONI

Brussels City Shuttle: marchio sotto il quale flibco.com opera alcune delle operazioni relative alle linée sfruttate.

flibco.com: marchio sotto il quale FlibTravel International SA vende i titoli di trasporto in conto e nome propri.

Cliente: persona in possesso di un titolo di trasporto valido portante sul servizio.

Contratto: contratto di trasporto per mezzo autobus concluso tra il Trasportatore ed il Cliente portante sul servizio.

Trasportatore: diversi partner di FlibTravel International SA. Il Trasportatore è responsabile del trasporto. FlibTravel International SA non deve essere ritenuto responsabile del trasporto.

Il relativo Trasportatore sarà marcato come 'operated by' durante la prenotazione su flibco.com. Il Trasportatore responsabile è presente anche sul biglietto.

Linea(e): servizi regolari specializzati sulle seguenti linee internazionali:
LILLE - CHARLEROI AEROPORTO - BRUXELLES-MIDI (ANDATA-RITORNO)
LUSSEMBURGO- ARLON - BASTOGNE - MARCHE-EN-FAMENNE - NAMUR - CHARLEROI AEROPORTO - BRUXELLES-MIDI (ANDATA-RITORNO)
BRUGES - GAND - CHARLEROI AEROPORTO - BRUXELLES-MIDI (ANDATA-RITORNO)
LUSSEMBURGO - TRIER - THALFANG - MORBACH - HAHN AEROPORTO - MAINZ - FRANKFURT MAIN AEROPORTO - FRANKFURT MAIN CITY (ANDATA-RITORNO)
DÜSSELDORF – WEEZE AIRPORT (ANDATA-RITORNO)
NICOSIA – LARNACA AEROPORTO (ANDATA-RITORNO)
NICOSIA – PAPHOS AEROPORTO (ANDATA-RITORNO)
PAPHOS AEROPORTO – LARNACA AEROPORTO (ANDATA-RITORNO)
NANCY - METZ - MAIZIÈRES-LES-METZ - THIONVILLE - LUSSEMBURGO AEROPORTO (ANDATA-RITORNO)
LISBOA AEROPORTO - MARQUES DE POMBAL - ROSSIO (IDA E VOLTA)
PORTO AEROPORTO - BOAVISTA - RENEX - ALIADOS - RIBEIRA (IDA E VOLTA)
MADEIRA AEROPORTO - CENTRO - LIDO (IDA E VOLTA)
BUDAPEST AEROPORTO – NYUGATI RAILWAY STATION – DEÁK SQUARE – DÉLI RAILWAY STATION – KELETI RAILWAY STATION – NÉPLIGET BUS STATION (ANDATA-RITORNO)
TENERIFE-NORD AEROPORTO – SANTA CRUZ DE TENERIFE – TENERIFE-SUD AEROPORTO – PUERTO CRUZ (ANDATA-RITORNO)
TENERIFE-SUD AEROPORTO – ARONA - LOS CRISTIANOS – ARONA - CHAVOFA – ARONA - PLAYA DE LAS AMERICA – ADEJE - SAN EUGENIO BAJO/ALTO – COSTA ADEJE - LA CALETA – COSTA ADEJE - PLAYA PARAISO – COSTA ADEJE - CALLAO SALVAJE – ALCALA – PUERTO SANTIAGO – ACANTILADOS LOS GIGANTES (ANDATA-RITORNO)

Servizio: trasporto di clienti con autobus sulle linee.

ARTICOLO 2 - CAMPI DI APPLICAZIONE

Le presenti condizioni generali di vendita e di trasporto sono applicabili per ogni offerta e Contratto concluso tra il Cliente ed il Trasportatore su una delle linee.

ARTICOLO 3 - CONTRATTO
3.1. GENERALITA

3.1.1. Il contratto viene concluso tra il Trasportatore ed il cliente.

3.1.2. Il Cliente viene comunque debitamente informato del fatto che il trasportatore si riserva espressamente il diritto si subappaltare tutta o in parte la prestazione del trasporto ad un altro trasportatore, il quale sarà di buona reputazione e disporrà delle licenze necessarie per effettuare le operazioni di trasporto. Quando una parte o tutto il servizio viene subappaltato e salvo disposizione contraria, le referenze fatte al Trasportatore nel quadro delle presenti condizioni generali si estendono anche ai suoi subappaltatori,, preposti e al personale dei suoi subappaltatori preposti.

3.1.3. Il Contratto copre esclusivamente il trasporto dal luogo di partenza verso il luogo d’arrivo menzionati sul titolo di trasporto, escluso qualsiasi altra prestazione. I trasporti precedenti o successivi eventualmente prenotati dal cliente sono da considerare come costituenti contratti separati e distinti, sia per quanto concerne la loro esecuzione che per la loro remunerazione.

3.2. OBBLIGO DEL TRASPORTATORE

Con il presente Contratto, il Trasportatore si obbliga a trasportare il Cliente in autobus dal luogo di partenza verso la destinazione scelta dal Cliente, come indicato sul titolo di trasporto. Il Trasportatore sarà tuttavia nel diritto di sospendere o interrompere la prestazione del trasporto in tutti i casi previsti dalla legge o dalle presenti condizioni generali.

3.3. OBBLIGO DEL CLIENTE

3.3.1. Il cliente s’impegna a pagare il prezzo convenuto secondo le condizioni particolari del contratto.

3.3.2. Il Cliente viene informato del fatto che la prenotazione di un titolo di trasporto sulle linee BRUGES - GAND - CHARLEROI AEROPORTO - BRUXELLES-MIDI (ANDATA-RITORNO) è sottoposto alla detenzione di un titolo di trasporto aereo confermato con partenza o arrivo all’aeroporto di Bruxelles Sud Charleroi Aeroporto. Il Cliente riconosce espressamente essere detentore di tale titolo di trasporto aereo, al più tardi al momento dell’inizio del Servizio.

ARTICOLO 4 - TARIFFE

4.1. il prezzo del trasporto varia in funzione (i) del numero di giorni rimanti prima della data di partenza (ii) del tasso di occupazione degli autobus. Di conseguenza, il Cliente non può pretendere le stesse condizioni tariffarie per un viaggio ulteriore o per una prenotazione completamente passata ulteriormente.

4.2. I titoli di trasporto acquistati direttamente all’aeroporto (pagamento in contanti o con carta di credito) o nell’autobus, (pagamento esclusivamente con carta di credito) sono sottoposti a spese amministrative per titolo di trasporto. I titoli di trasporto acquistati su internet, per principio non sono sottoposti a spese amministrative.

4.3. I bambini con età inferiore a 4 anni accompagnati da un adulto viaggiano gratis* se presenti sul biglietto dell'accompagnatore. Se così non fosse, prima di salire sull'autobus, l'accompagnatore deve pagare il biglietto per il bambino con tariffa pari a quella di un adulto. E' consentito portare un solo bambino per adulto.

*tariffa adulti per le seguenti linee d’autobus:

  • Budapest Aeroporto
  • Madeira aeroporto
  • Lisbona aeroporto - Rossio - Lisbona aeroporto
  • Porto aeroporto - Ribeira - Porto aeroporto
ARTICOLO 5 - TITOLO DI TRASPORTO
5.1. VALIDITA

5.1.1. Il titolo di trasporto materializza il Contratto concluso tra il cliente ed il Trasportatore.

5.1.2. In principio, la conferma costituisce prova sufficiente del Contratto.

5.1.3. Al momento dell'imbarco, il Cliente presenta la conferma elettronica del proprio titolo di trasporto, sia una copia stampata, sia con lo smartphone. Se il Cliente non è in grado di provare la propria prenotazione, dovrà acquistare un nuovo titolo di trasporto, in tal caso presso l'autista, nel limite dei posti disponibili. Il pagamento presso l'autista viene eseguito esclusivamente mediante carta di credito.

5.1.4. Il titolo di trasporto è strettamente personale e non può essere né venduto, né ceduto a terzi.

5.1.5. Il Cliente non può considerare il Trasportatore responsabile della perdita o del deterioramento del proprio titolo di trasporto.

5.2. PRENOTAZIONE

5.2.1. La prenotazione diventa effettiva solo dopo il pagamento integrale del titolo di trasporto, di eventuali spese amministrative e del ricevimento della conferma di prenotazione che vale come titolo di trasporto.

5.2.2. La prenotazione dei titoli di trasporto di solito si può fare (i) via internet sui siti www.brusselscityshuttle.com oppure www.flibco.com, (ii) presso gli sportelli di vendita o ai distributori self-service, (iii) negli autobus, (iv) presso un'agenzia di viaggi autorizzata dal Trasportatore oppure (v) presso un rivenditore autorizzato dal Trasportatore.

5.2.3. Il pagamento dei tioli di trasporto possono essere effettuati (i) con Visa o Mastercard per gli acquisti on-line, con carta di credito o di debito per i pagamenti effettuati a bordo dell'autobus, (iii) in contanti, Visa, Mastercard, V-pay o Maestro per gli acquisti presso gli sportelli, presso distributori self-service, presso agenzie di viaggi oppure rivenditori autorizzati dal Trasportatore.

5.3. MODIFICA

5.3.1. Il biglietto non può essere modificato.
È possibile l'annullamento senza addebito* fino a sei ore dalla partenza. Il valore del biglietto verrà accreditato all'account personale e sottratto al totale della successiva prenotazione.
Questa offerta non è applicabile ai biglietti per il Brussels City Shuttle.
*Con detrazione delle spese di elaborazione, per la navetta in Portogallo

5.3.2. Il non utilizzo del titolo di trasporto prenotato non dà diritto ad alcun rimborso o scambio.

  • Per il proprio tragitto verso l'aeroporto, viene proposta un'assicurazione aggiuntiva al prezzo di 2,09 € (annullamento biglietto autobus, distruzione, furto o smarrimento dei bagagli, volo aereo perso) per una protezione più efficace.
  • Per il proprio tragitto dall'aeroporto, viene proposta un'assicurazione aggiuntiva al prezzo di 1,04 € (annullamento biglietto autobus, distruzione, furto o smarrimento dei bagagli, volo aereo perso) per una protezione più efficace.

Anche il biglietto per il viaggio di ritorno corrispondente è assicurato, se il biglietto su cui è riportato il prezzo 2,09€ non è stato cancellato.

* Vedi condizioni speciali

5.4. PAGAMENTO

Il Cliente deve effettuare il pagamento del proprio titolo di trasporto al momento della prenotazione. In caso di pagamento via internet, il pagamento viene considerato come avvenuto solo quando il Trasportatore sarà stato accreditato del prezzo del titolo di trasporto.

ARTICOLO 6 - CONDIZIONI DI VIAGGIO

6.1. Il luogo di partenza è indicato sul titolo di trasporto. Il Cliente è tenuto ad imbarcarsi nell'autobus presso il luogo di partenza. Se il Cliente non si presenta presso il luogo di partenza, il Trasportatore si riserva il diritto di rivendere il posto libero. Se il Cliente si presenta presso un luogo di partenza diverso da quello indicato sul proprio titolo di trasporto e che tale luogo di partenza è situato più lontano dell'arrivo, il Trasportatore si riserva il diritto di rifiutare o, in funzione della disponibilità dei posti, di richiedere costi aggiuntivi. Se il Cliente si presenta in un luogo di partenza diverso da quello di partenza indicato sul proprio titolo di trasporto e situato più vicino dal luogo di arrivo, il trasportatore si riserva il diritto di accettarlo o di rifiutarlo in funzione dei posti disponibili.

6.2. Il luogo di arrivo è indicato sul titolo di trasporto. Se per motivi indipendenti dalla volontà del trasportatore (lavori pubblici, incidenti, manifestazioni, condizioni meteo, ecc...), Il luogo di arrivo non è accessibile in autobus, il Trasportatore ha il diritto di scegliere un'altro luogo di arrivo, vicino a quello inizialmente previsto. Il Trasportatore non è tenuto di indennizzare i Clienti o di rimborsare le eventuali spese dovute a tale modifica del percorso.

6.3. L'orario di partenza è indicato sul titolo di trasporto del Cliente. Il Cliente deve presentarsi presso il luogo d'imbarco almeno dieci minuti prima dell'orario di partenza menzionato sul titolo di trasporto. Il Trasportatore non è in nessun caso tenuto di attendere il Cliente aldilà dell'orario di partenza previsto.

6.4. L'orario di arrivo indicato sul titolo di trasporto del Cliente è puramente indicativo. Viene calcolato in base alla fluidità media del traffico. Eventi quali ingorghi, rallentamenti, lavori, incidenti, problemi tecnici, condizioni meteo, o il comportamento di altri Clienti possono causare ritardi e non sono in nessun caso imputabili al Trasportatore il quale non è debitore di nessun indennizzo verso il Cliente.

  • Per il proprio tragitto verso l'aeroporto, viene proposta un'assicurazione aggiuntiva al prezzo di 2,09 € (annullamento biglietto autobus, distruzione, furto o smarrimento dei bagagli, volo aereo perso) per una protezione più efficace.
  • Per il proprio tragitto dall'aeroporto, viene proposta un'assicurazione aggiuntiva al prezzo di 1,04 € (annullamento biglietto autobus, distruzione, furto o smarrimento dei bagagli, volo aereo perso) per una protezione più efficace.

Anche il biglietto per il viaggio di ritorno corrispondente è assicurato, se il biglietto su cui è riportato il prezzo 2,09€ non è stato cancellato.

* Vedi condizioni speciali

6.5. Il Cliente è responsabile dell'ottenimento e della detenzione dei documenti necessari (carta d'identità, passaporto, visa, autorizzazioni per l'espatrio...) per espletare le formalità imposte dal paese di partenza, di transito e di destinazione. I Clienti devono informarsi sulle formalità da espletare prima dell'acquisto del titolo di trasporto. In ogni caso, al momento dell'imbarco, dovrà giustificare la propria identità, la quale dovrà corrispondere a quella figurante sul titolo di trasporto. Se il Cliente rifiuta di esibire un documento di riconoscimento, il Trasportatore si riserva il diritto di rifiutare l'imbarco del Cliente stesso, senza che tale rifiuto possa dare luogo ad un qualsiasi tipo di rimborso o eventuali indennità.
In caso di sbarco del Cliente per un controllo doganale approfondito, il Cliente non deve lasciare niente a bordo dell'autobus.
Il Trasportatore non assume alcuna responsabilità nei confronti del Cliente che non rispetta tali raccomandazioni. Il Trasportatore non può essere dunque in alcun caso debitore nei confronti di qualsiasi cliente del rimborso totale o parziale del proprio biglietto o di una qualsiasi indennità.

6.6. I bambini minorenni di meno di 16 anni non accompagnati dalla persona detentrice dell'autorità parentale non sono ammessi a bordo degli autobus per i viaggi transfrontalieri.
I minori da 16 a 18 anni, non accompagnati dalla persona detentrice dell'autorità parentale quando passano la frontiera potranno essere trasportati solo se in possesso (i) della loro carta d'identità o passaporto e (ii) di un'autorizzazione parentale di uscita dal territorio, debitamente legalizzata dall'amministrazione comunale o dal commissariato della questura del luogo di residenza. I Clienti sono tenuti di rispettare i regolamenti nazionali, europeo e internazionali in vigore a tal riguardo. Il Trasportatore non può essere in nessun caso debitore verso il Cliente del rimborso totale o parziale del biglietto o di una qualsiasi altra indennità.

6.7. Gli animali non sono ammessi a bordo.
Sono esenti da tale regolamento i cani guida che accompagnano persone a mobilità ridotta, a condizione che il trasportatore sia stato avvisato almeno 48 ore prima dell'orario di partenza previsto. Il Cliente ha la custodia del cane guida ed è responsabile di quest'ultimo. Il Trasportatore non può essere tenuto responsabile dei pregiudizi subiti dai Clienti del fatto della presenza di un cane guida nell'autobus. Il Cliente indennizzerà il Trasportatore di qualsiasi danno provocato dal proprio cane guida.

6.8. Non vi sono posti assegnati. Il cliente non ha il diritto di esigere l'occupazione di un sedile in particolare. Il Cliente può cambiare posto solo con l'accordo del Cliente che lo occupa. Il Cliente non può neanche occupare un sedile poggiandovi bagagli o altri effetti personali o occupare più sedili, eccetto se ha prenotato e pagato tali sedili aggiuntivi.

6.9. Se il Trasportatore non è in grado di proporre al Cliente un posto che quest'ultimo aveva prenotato, il Trasportatore è tenuto di offrire al Cliente (i) il rimborso di 1,5 volte il prezzo del titolo di trasporto, con un minimo di 10€ o (ii) la sostituzione del proprio titolo di trasporto per un viaggio in un autobus successivo. Il Cliente non può pretendere nessun'altro indennizzo.

6.10. Quando il tragitto comporta più fermate, il Cliente è libero di scendere in qualsiasi fermata che precede la destinazione finale indicata sul proprio titolo di trasporto. Ma, il Cliente non puo' richiedere un rimborso parziale, né utilizzare il proprio titolo di trasporto in un altro autobus per effettuare la rimanenza del tragitto.

6.11. Il personale del Trasportatore può rifiutare l'imbarco o di far scendere qualsiasi persona che non si presenta in una tenuta corretta, in stato di ebbrezza o di incuria o, più generalmente, che non rispetta gli obblighi previsti dall'articolo 14 del Regolamento Granducale del 3 settembre 1980 avente per oggetto di vigilare e di garantire la sicurezza dei servizi di trasporto regolari di persone su strada (RGD del 03 settembre 1980 - Mem. n° 65 del 01 ottobre 1980, p. 1534; disponibile su
http://www.legilux.public.lu/rgl/1980/A/1534/1.pdf

6.12. E vietato ascoltare musica con casse durante tutta la durata del viaggio. Cuffie possono essere utilizzate a condizione che il volume sia regolato in modo tale da non importunare gli altri Clienti.

6.13. E vietato consumare cibi che potrebbero, soprattutto con il loro odore, importunare gli altri Clienti e sporcare l'autobus.

6.14. Il Cliente deve comportarsi in modo tale da non importunare gli altri Clienti in modo che il viaggio si svolga in tutta tranquillità e che l'autobus non venga deteriorato.

6.15. E severamente vietato fumare nell'autobus.

6.16. Il Cliente è tenuto di rispettare tutti i divieti e gli ordini dati dal Trasportatore.

6.17. Il Trasportatore si riserva il diritto di interrompere il trasporto e di esigere lo sbarco del Cliente che non rispetta le condizioni del viaggio previste dalle presenti condizioni generali, e ciò senza nessun obbligo di rimborso o di pagamento di danni da parte del trasportatore. Il Trasportatore non può essere ritenuto responsabile del comportamento degli altri Clienti nell'autobus.

6.18. Il Trasportatore non dispone di seggiolini per bambini. Sedili appositi sono obbligatori per bambini di altezza minore di 1,50m. In tal caso, il Trasportatore riserva il diritto di rifiutare la partecipazione al viaggio.

ARTICOLO 7 - BAGAGLI
7.1. BAGAGLI AUTORIZZATI

7.1.1. Il servizio preposto dal Trasportatore include il diritto per il Cliente di far trasportare:

  1. Un (1) bagaglio a mano nella cabina Clienti:
    • Dimensione massima: 40 cm x 32 cm x 14 cm
    • Peso massimo: 10 kg
  2. Un (1) bagaglio nella stiva:
    • Dimensione massima: 55 cm x 85 cm x 40 cm
    • Peso massimo: 25 kg

Il Cliente può portare bagagli aggiuntivi a condizione (i) di pagare un supplemento e (ii) di aver fatto preventivamente la prenotazione (al momento dell'acquisto del titolo di trasporto). Tuttavia, il personale del Trasportatore ha il diritto di rifiutare bagagli aggiuntivi qualora il posto preposto a tale effetto nella stiva sia pieno. Se per tale motivo il Cliente decide di rinunciare al viaggio, nessun rimborso gli sarà dovuto.

Tali limitazioni di peso e di dimensioni non si applicano al materiale ortopedico dei Clienti a mobilità ridotta, nel limite dei posti disponibili nella stiva e negli autobus.

I bagagli con ruote (qualunque grandezza) devono essere messi (obbligatorio) nel compartmento a bagagli.

7.2. BAGAGLI PERICOLOSI E INADATTI

7.2.1. I bagagli non possono contenere oggetti che potrebbero mettere in pericolo l'autobus, i Clienti, il trasportatore o il personale.

7.2.2. I bagagli non possono essere di natura da infastidire gli altri Clienti per il loro aspetto, odore o taglia. In tal caso, il personale del Trasportatore ha il diritto di rifiutare tali bagagli. Se per tale motivo il Cliente decide di rinunciare al viaggio, nessun rimborso gli sarà dovuto.

7.2.3. Qualsiasi tipo di arma ordinaria o arma da fuoco autorizzata (per esempio fucile da caccia, armi da collezione) deve essere preventivamente segnalato al Trasportatore. Possono essere trasportate esclusivamente nella stiva dell'autobus con riserva di previa autorizzazione da parte del Trasportatore e detenzione della prova di regolare porto d'armi.

7.2.4. Oggetti quali biciclette, ski, strumenti musicali, televisioni, schermi o apparecchiature domestiche sono severamente vietati. Il Trasportatore non sarà in nessun caso responsabile di eventuali danni a questo tipo di bagaglio.

7.2.5. E vietato trasportare a bordo prodotti illeciti o infiammabili.

7.3. DIRITTO D'ISPEZIONE

7.3.1. Per motivi di sicurezza, il Cliente accetta che il personale del Trasportatore proceda ad un'ispezione dei bagagli. Se il Cliente rifiuta l'ispezione del bagaglio, il trasportatore si riserva il diritto di rifiutare l'imbarco del Cliente e/o del bagaglio, senza che tale rifiuto possa dare diritto ad un qualsiasi rimborso o ad eventuali risarcimenti danni.

7.4. IMBALLAGGI E ETICHETTATURA DEI BAGAGLI

7.4.1. Il condizionamento dei bagagli e sotto la completa responsabilità del Cliente. L'insieme degli effetti trasportati deve essere imballato in modo convenevole in valigie, borse o altri contenitori adatti resistenti alla normale manutenzione. Gli oggetti fragili devono essere imballati in modo adeguato.

7.4.2. Ogni bagaglio deve essere identificato da un'etichetta menzionante il cognome del Cliente, l'indirizzo e il numero di telefono.

7.5. DIRITTO DI RIFIUTO DEL TRASPORTATORE

7.5.1 Il Trasportatore si riserva il diritto di rifiutare qualsiasi bagaglio che non corrisponde alle condizioni summenzionate. Se per tale rifiuto il Cliente decide di non partecipare al viaggio, il Trasportatore non può essere tenuto responsabile e il Cliente non ha diritto al rimborso del proprio titolo di trasporto né ad un qualsiasi altro indennizzo.

7.6. BAGAGLI SMARRITI O ABBANDONATI

7.6.1. Il Cliente è responsabile della sistemazione e del ritiro dei bagagli in stiva. Il Cliente deve verificare prima della partenza che i bagagli siano stati posti nella stiva. All'arrivo a destinazione, il Cliente s'impegna a ritirare ogni bagaglio che gli appartiene.

7.6.2. Alla fine del trasporto, il Cliente è tenuto di assicurarsi che nessun bagaglio, oggetto o effetto personale sia stato dimenticato a bordo. Se il cliente lascia un oggetto o un bagaglio nell'autobus dopo l'arrivo a destinazione, il trasportatore ha il diritto di lasciarlo a destinazione se reputa che esista un rischio per la sicurezza del trasporto o se lo spazio rimanente sia insufficiente per i bagagli degli altri Clienti.

7.6.3. In ogni caso, il Trasportatore non è tenuto di conservare i bagagli aldilà di due mesi a partire dall'arrivo a destinazione. Il trasportatore è autorizzato a fatturare la conservazione del bagaglio 1€ al giorno e a bagaglio. Il Trasportatore tenterà di contattare il Cliente per segnalargli il bagaglio dimenticato. Se il cliente non può essere identificato o contattato, il Trasportatore non è tenuto di ricercare l'identità del proprietario o di contattarlo per altre vie.

7.6.4. Se il Cliente non reclama il proprio bagaglio entro i due mesi a partire dalla data di arrivo a destinazione, il Trasportatore potrà disporre dei bagagli secondo quanto riterrà più opportuno.

7.6.5. In caso di reclamo da parte di un Cliente di un oggetto o bagaglio lasciato o perso a bordo di un autobus, il trasportatore ha il diritto di esigere qualsiasi prova necessaria per attestare la proprietà dell'oggetto invocato. In caso di dubbio, il Trasportatore può esigere il deposito di una somma o qualsiasi altra garanzia equivalente da parte del richiedente.

  • Per il proprio tragitto verso l'aeroporto, viene proposta un'assicurazione aggiuntiva al prezzo di 2,09 € (annullamento biglietto autobus, distruzione, furto o smarrimento dei bagagli, volo aereo perso) per una protezione più efficace.
  • Per il proprio tragitto dall'aeroporto, viene proposta un'assicurazione aggiuntiva al prezzo di 1,04 € (annullamento biglietto autobus, distruzione, furto o smarrimento dei bagagli, volo aereo perso) per una protezione più efficace.

Anche il biglietto per il viaggio di ritorno corrispondente è assicurato, se il biglietto su cui è riportato il prezzo 2,09€ non è stato cancellato.

* Vedi condizioni speciali

7.7. PERDITA O DETERIORAMENTO DEI BAGAGLI

7.7.1. Il Trasportatore non può essere ritenuto responsabile in caso di furto.

  • Per il proprio tragitto verso l'aeroporto, viene proposta un'assicurazione aggiuntiva al prezzo di 2,09 € (annullamento biglietto autobus, distruzione, furto o smarrimento dei bagagli, volo aereo perso) per una protezione più efficace.
  • Per il proprio tragitto dall'aeroporto, viene proposta un'assicurazione aggiuntiva al prezzo di 1,04 € (annullamento biglietto autobus, distruzione, furto o smarrimento dei bagagli, volo aereo perso) per una protezione più efficace.

Anche il biglietto per il viaggio di ritorno corrispondente è assicurato, se il biglietto su cui è riportato il prezzo 2,09€ non è stato cancellato.

* Vedi condizioni speciali

7.7.2. Fatta eccezione per colpa grave o intenzionale imputabile al Trasportatore, questi non sarà in nessun caso responsabile dello smarrimento o dell'avaria dei bagagli a mano e più generalmente di tutti gli oggetti trasportati dal Cliente a bordo degli autobus eccetto bagagli in stiva.

7.7.3. Per i bagagli in stiva, la responsabilità del Trasportatore sarà assunta solo in caso di avaria o di smarrimento causati per colpa o negligenza del Trasportatore.

ARTICOLO 8 - INCIDENTI

Il Trasportatore è responsabile dei danni subiti dal Cliente per quanto riguarda gli incidenti avvenuti durante l'esecuzione del Contratto, tranne se dimostra che l'incidente proviene da una causa estranea che non gli può essere imputata.

ARTICOLO 9 - ORARI, MODIFICHE DI ORARI E RITARDI

9.1. L'orario di partenza e di arrivo sono indicati sul titolo di trasporto del Cliente.

9.2. L'orario di arrivo indicato è puramente indicativo in quanto calcolato sulla base della fluidità di una circolazione media. Eccetto colpa grave o intenzionale, il Trasportatore non è responsabile delle conseguenze dei ritardi sia in partenza che all'arrivo. Eventi quali ingorghi, rallentamenti, lavori stradali, incidenti, condizioni meteo, problemi tecnici o il comportamento di altri Clienti che possono causare ritardi e non sono in nessun caso imputabili al Trasportatore il quale non è tenuto a nessun tipo di indennizzo di qualsiasi natura verso il Cliente.

  • Per il proprio tragitto verso l'aeroporto, viene proposta un'assicurazione aggiuntiva al prezzo di 2,09 € (annullamento biglietto autobus, distruzione, furto o smarrimento dei bagagli, volo aereo perso) per una protezione più efficace.
  • Per il proprio tragitto dall'aeroporto, viene proposta un'assicurazione aggiuntiva al prezzo di 1,04 € (annullamento biglietto autobus, distruzione, furto o smarrimento dei bagagli, volo aereo perso) per una protezione più efficace.

Anche il biglietto per il viaggio di ritorno corrispondente è assicurato, se il biglietto su cui è riportato il prezzo 2,09€ non è stato cancellato.

* Vedi condizioni speciali

9.3. Il Trasportatore si riserva il diritto di procedere a modifiche di orari in caso di necessità e soprattutto per permettere l’applicazione di decisioni prese dalle autorità competenti.

9.4. Modifiche di orari operate in buona fede dal Trasportatore dopo la conclusione del Contratto non danno il diritto al cliente ad alcun indennizzo quando tale modifica differisce la partenza o l’arrivo al massimo di 2 ore rispetto all’orario inizialmente previsto. Aldilà di 2 ore di differenza alla partenza o all’arrivo, il Cliente potrà annullare il contratto di trasporto, senza tuttavia che il Trasportatore sia debitore di un qualsiasi indennizzo.

9.5. Prima di prenotare, il Cliente verrà informato dell’orario di partenza e delle differenti fermate convenuti e menzionati sul titolo di trasporto. E possibile che cambiamenti riguardanti l’orario di partenza e le fermate previste intervengano dopo l’emissione del titolo di trasporto. Il Cliente è pregato d’informarsi su eventuali modifiche prima della partenza sul sito internet www.brusselscityshuttle.com e/o http://www.flibco.com.

ARTICOLO 10 - RESCISSIONE

10.1. Il Cliente dichiara di essere a conoscenza del proprio diritto di rescissione di 7 giorni a partire dalla data menzionata sulla ricevuta dell’ordine del Servizio.

10.2. Conformemente alla legge, la rescissione non è più possibile appena il cliente ha cominciato ad usufruire del Servizio.

10.3. L’ordine di un titolo di trasporto andata e ritorno, come un itinerario composto da più destinazioni e punti di partenza sono da considerare come una sola prestazione per l’applicazione della presente disposizione.

ARTICOLO 11 - UTILIZZAZIONE DEI DATI A CARATTERE PERSONALE

11.1. I dati che il Cliente ha trasmesso via internet al Trasportatore verranno utilizzati da quest’ultimo al fine di effettuare le prestazioni richieste e assicurare il monitoraggio della clientela.

11.2. Il Trasportatore invierà al cliente, entro un mese dopo il viaggio, un questionario per quanto riguarda la qualità del Servizio.

11.3. Se il Cliente non è espressamente contrario allo sfruttamento dei dati personali quando questi sono stati raccolti al momento della prenotazione del titolo di trasporto, il Trasportatore potrà utilizzare tali dati al fine di prospettare ed informare il Cliente sui nuovi prodotti o servizi analoghi che il Trasportatore fornisce.

11.4. Il Cliente dispone di un diritto di opposizione senza costi che gli permette di informare il Trasportatore del fatto che non vuole o non vuole più ricevere informazioni sui nuovi prodotti e prestazioni del Trasportatore. Tale diritto di opposizione verrà espressamente ricordato in ogni messaggio.

11.5. I dati del Cliente non verranno comunicati a terzi, eccetto nei limiti previsti dalla legge, (i) alle società che gestiscono carte di credito, nel caso di pagamento con carta di credito su internet, e (ii) alle autorità statali, se queste lo ritengono necessario.
I dati vengono conservati 5 anni dopo la prenotazione del servizio.

11.6. Il Cliente dichiara di essere a conoscenza della possibilità di contattare il Trasportatore al fine di avere accesso ai propri dati, di modificarli o di richiederne la soppressione.

ARTICOLO 12 - RECLAMI

12.1 Qualsiasi reclamo relativo alla prenotazione, l’esecuzione o le conseguenze del Contratto deve essere introdotta dal Cliente entro i 3 mesi secondo la data alla quale doveva o è stato concluso il Contratto.

12.2. Qualsiasi reclamo deve essere presentato dal Cliente presso il Trasportatore per mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno.

12.3. Senza pregiudizio delle disposizioni imperative previste dalla legge, qualsiasi reclamo presentato aldilà di tale termine verrà considerata nulla.

ARTICOLO 13 - DIRITTO APPLICABILE E TRIBUNALI COMPETENTI

13.1. Il Contratto è regolato, soprattutto per quanto riguarda la sua validità, la sua interpretazione e la sua esecuzione, al diritto lussemburghese in vigore.

13.2. Per qualsiasi litigio soprattutto relativo all’esecuzione, all’interpretazione o alla validità del contratto, solo i Tribunali di Lussemburgo saranno competenti.

ARTICOLO 14 - DISPOSIZIONI FINALI

14.1. Nel caso in cui una o più clausole contenute nelle presenti condizioni generali fossero considerate parzialmente o totalmente contrarie alla legge, solo la clausola o parte della clausola interessata verrà considerata come nulla o non avvenuta, senza che la validità delle altre clausole, parti di clausole o del contratto sia alterata. La clausola viene allora sostituita da una clausola che si avvicina al meglio della redazione iniziale utilizzata.

14.2. In caso di problema d’interpretazione, la versione in lingua francese delle presenti condizioni generali prevale.